Acquistare Azioni Telecom Italia

Migliori Piattaforme Di Trading Online Italiane 2018

Broker Caratteristiche Screenshot Apertura Conto
+ · Ampia scelta Materie Prime
· Leva 1:300
· Conto demo gratuito illimitato
· Senza Commissioni
· Deposito Min. 100€
· Trend dei trader
· Trading Nel Weekend
· Piattaforma Professionale
· Zero Commissioni
· Deposito Min. 100€

Il valore delle titoli Telecom Italia in questi ultimi anni è andato, vuoi per una classe dirigente non all’altezza, vuoi per la crisi globale in corso, via via diminuendo fino ad arrivare ai minimi storici. Chiaro è che da un punto di vista squisitamente speculativo acquistare CFD su Telecom, in un momento in cui le stesse sono relativamente basse, potrebbe rivelarsi una scommessa vincente per alcuni giorni attraverso operazioni di daytrading. Se non riuscite a visualizzare le quotazioni qui sotto, cliccate F5 per aggiornare la pagina.

La società fu fondata nel 1964 come SIP (Società Italiana per l’Esercizio Telefonico), azienda operante nel campo della telefonia, in seguito, nel 1994, si fuse con altre società operanti nei vari settori delle telecomunicazioni da cui nacque appunto Telecom Italia. Il gruppo, con sede legale a Milano, si occupa della fornitura di servizi di telefonia fissa, mobile, tv via cavo ed internet. Telecom è operante in Italia come all’estero dove detiene diverse partecipazioni sopratutto in Sud America, Brasile ed Argentina.

 

Il titolo Telecom al suo esordio in Borsa (1997) non brillò particolarmente, salvo poi, nel giro di qualche anno, trovare maggiore consenso tra gli operatori di mercato fino a raggiungere nel 2003 uno dei momenti di massima diffusione. Successivamente, come anticipato all’inizio, le azioni Telecom iniziarono una lenta discesa fino a toccare, stiamo parlando di gennaio 2012, la soglia dei 0,77 centesimi per azione. Questo, come altresì anticipato in precedenza, si traduce in una grossa opportunità non solo per gli operatori di Borsa ordinari ma sopratutto per i traders. Come si sa questi ultimi, a differenza dei primi, non sono vincolati all’acquisto fisico delle azioni e perciò godono di una maggiore libertà di vendita delle stesse in tempo reale, fattore determinante per la speculazione riservata al trading online.