Azioni o CFD su Azioni Ferrari?

Migliori Piattaforme Di Trading Online Italiane 2018

Broker Caratteristiche Screenshot Apertura Conto
+ · Ampia scelta Materie Prime
· Leva 1:300
· Conto demo gratuito illimitato
· Senza Commissioni
· Deposito Min. 100€
· Trend dei trader
· Trading Nel Weekend
· Piattaforma Professionale
· Zero Commissioni
· Deposito Min. 100€
Come tutti sapevano, la famosissima azienda Ferrari doveva essere quotata in borsa nei primi mesi di questo 2015, ma qualcosa è cambiato. Sergio Marchionne infatti ha confermato ai giornalisti a Venezia che si avrà un ritardo dovuto ad alcuni problemi tecnici. Resta chiara perciò la quantità quotata che è confermata a quella del 10% (abbastanza sufficiente secondo le parole dell’ AD Marchionne) e la nuova data che dovrebbe essere intorno ad ottobre. Dobbiamo ricordare che il collocamento del famoso 10% di Ferrari è in qualche modo propedeutico allo scorporo della società che comporterà gratuitamente la distribuzione delle azioni ai soci Fiat. Per concludere, Marchionne ha aggiunto che in caso ci fosse una nuova proposta, avrebbe intenzione di restare al comando dell’azienda fino ed oltre il 2018.

Per comprare azioni Ferrari occorrerà aspettare il prossimo mese di giugno 2015 poiché solo allora sarà completata la IPO, ovvero la Offerta Iniziale al Pubblico da parte dell’azienda di Maranello. Per investire sulle azioni Ferrari si può procedere in due modalità per le quali evidenzieremo dei pro e dei contro. Queste due modalità sono date dalla sottoscrizione dei titoli azionari seguendo il modello standard tramite banca, e la negoziazione di CFD azionari tramite le piattaforme di trading offerte da broker regolamentati.

 

Sottoscrizione azioni Ferrari in banca

Il primo metodo è quello che richiedere più denaro, tempo e pazienza.

 

  • Denaro: si comprano azioni senza effetto leva, quindi al loro prezzo effettivo, ciò comporta che per coprire un lotto minimo occorrerà un budget abbastanza elevato. Inoltre, vanno aggiunti i costi di commissione legati al servizio, che richiederà l’intervento di un addetto ai lavori, un consulente.
  • Tempo: per comprare azioni Ferrari in modo tradizionale occorre adempiere a molte pratiche burocratiche
  • Pazienza: essendo l’IPO Ferrari un evento molto atteso, occorrerà innanzitutto trovare la banca che vi consentirà di sottoscrivere tali azioni, inoltre all’inizio si dovrà fare i conti con i grandi investitori che cercheranno di accaparrarsi un gran numero di titoli, aspetteranno che il titolo salga per rivendere. A quel punto sarà il momento migliore per sottoscrivere. Inoltre, pazienza perché la sottoscrizione è un’operazione solitamente a lungo termine, al fine di avere dei risultati.

 

Trading CFD su azioni Ferrari

Un’ottima alternativa alla sottoscrizione dei titoli presso una banca è quella della negoziazione di CFD su azioni Ferrari. I CFD sono degli strumenti regolamentati che consentono di fare profitto dalla differenza dei tassi d’acquisto e di vendita. I Contracts For Difference seguono passivamente l’andamento dei prodotti sottostanti e consentono di trarre profitto negoziandoli senza detenere il titolo stesso.

Con i CFD su azioni Ferrari si potrà trarre profitto dagli esiti della IPO senza muoversi da casa, ma operando direttamente online, senza contattare alcuna banca. Tutto ciò che c’è da fare è aprire un conto online su un sito di un broker regolamentato che offra la possibilità di comprare CFD su azioni Ferrari

Considerando i fattori di denaro, tempo e pazienza prima menzionati, possiamo trarre le seguenti conclusioni:

  • Denaro: grazie all’effetto leva, potrete acquistare CFD su azioni Ferrari per un valore pari fino a 50 volte il vostro budget. Ad esempio, con 100€ potrete comprare CFD su azioni Ferrari per 5.000€. Ciò significa che otterrete risultati in tempo molto breve.
  • Tempo: non dovrete fare o aspettare, basterà semplicemente un clic per comprare CFD azionari sul titolo Ferrari
  • Pazienza: con i CFD potrete aprire posizioni con un clic e chiuderle anche dopo pochi minuti. Nessuno vi obbligherà a tenere posizioni aperte per un tempo minimo. Nel caso vorreste chiudere una posizione a mercato chiuso, dovrete aspettare la riapertura del giorno dopo, lunedì nel caso sia il weekend.

 

Qui trovate alcune delle piattaforme di trading dei broker regolamentati per l’offerta dei CFD sulle azioni Ferrari. Prima della sua IPO, potrete negoziare anche su altri titoli sia italiani che di tutti gli altri mercati internazionali.