Come Investire: Azioni e Bond

Come Investire: Azioni e Bond

Migliori Piattaforme Di Trading Online Italiane 2018

Broker Caratteristiche Screenshot Apertura Conto
+ · Ampia scelta Materie Prime
· Leva 1:300
· Conto demo gratuito illimitato
· Senza Commissioni
· Deposito Min. 100€
· Trend dei trader
· Trading Nel Weekend
· Piattaforma Professionale
· Zero Commissioni
· Deposito Min. 100€

Quando una società ha bisogno di liquidità per sostenere la propria attività (acquistando macchinari, impianti o grandi quantità di materie prime) può optare per tre soluzioni principali: emettere azioni, emettere bond o richiedere un prestito. In questo articolo vedremo quali sono le principali differenze tra azioni e bond per capire quale sia il miglior metodo d’investimento in base alle proprie esigenze. Infatti, difficilmente si può parlare di un metodo d’investimento migliore di un altro, bensì occorre capire innanzitutto quali siano i propri obiettivi, i tempi a disposizione per ottenere quegli obiettivi, la quantità di denaro che si può investire in azioni.

Le Azioni

I titoli azionari rappresentano da più di un secolo la principale modalità di acquisizione di capitali da parte delle imprese e il più utilizzato strumento di investimento degli investitori. Acquistare azioni significa comprare quote (parti) della società stessa, ovvero diventandone co-proprietari. Ovviamente ciò non significa che si può andare nei magazzini della stessa anche di notte, usare le sue macchine aziendali e così via (scherziamo), ma significa poter prendere parte alla distribuzione delle parti di utili (dividendi) e aver diritto di voto per le scelte più importanti della società (es. nomina di un amministratore). Quando si parla di grandissime società il voto è praticamente ininfluente poiché i maggiori azionisti sono pochi ed hanno un peso molto più elevato rispetto ai singoli.

I Bond

Con il termine "bond" si intendono le obbligazioni. Questi sono dei titoli di credito nei confronti delle aziende: si tratta di documenti che stabiliscono il credito del detentore di bond nei confronti della società o ente emittente. In poche parole, emettendo i bond le aziende o gli enti accendono un debito verso i possessori degli stessi. I bond possono essere emessi da società, enti privati, banche, enti pubblici, enti governativi ecc. Questi sono ad un livello superiore rispetto alle azioni in termini di diritti, in quanto nel caso la società emittente venga liquidata, viene data priorità a tutti i possessori di obbligazioni e una volta pagati tutti i creditori la società potrà pagare anche gli azionisti. Ad ogni modo, se l’azienda fallisce l’azionista non dovrà assolutamente aggiungere altro denaro oltre quello già investito (l’azienda non potrà mai rifarsi con gli azionisti per pagare i propri debiti).

Come Investire in Azioni

Per acquistare azioni si può procedere in diversi modi tra i quali rivolgersi ad uno sportello bancario e richiedere l’opuscolo informativo riguardante le azioni acquistabili tramite lo stesso istituto bancario. Tramite le banche è possibile ottenere due tipologie di servizi importanti quali la possibilità di partecipare ad una IPO (offerta al pubblico iniziale) e la possibilità di ottenere un servizio di broker "full service". Questo servizio comprende delle spese riguardo a costi e commissioni che possono incidere soprattutto per i piccoli investimenti.

Un’altra soluzione è quella dei cosiddetti "discount broker", ovvero i broker online. Questi sono costituiti da società di intermediazione specializzate nel trading online, ovvero la negoziazione di strumenti finanziari tramite piattaforme software e il web. A seconda del broker prescelto si possono avere differenti tipi e qualità di servizi, perciò è bene sceglierlo con cura.

Come Scegliere un Broker Azioni affidabile

Nella scelta di un broker azioni affidabile si deve tenere conto di fattori importanti come la popolarità del broker, la sua regolamentazione, la località della sua sede principale, i costi di commissione, le recensioni degli utenti, le opinioni sui forum, la possibilità di praticare in modalità demo, la presenza di un servizio clienti in italiano, la possibilità di fare scalping ecc.

Sebbene possa apparire un fattore scontato, capire quanto sia "grande" o "importante" un broker azioni online è fondamentale per via della liquidità. I trader più esperti infatti sanno bene che alle volte il cosiddetto scalping è necessario, ad esempio per rivendere subito dei lotti di titoli azionari appena acquistati per difendersi da un ribasso repentino). Nel caso non vi siano acquirenti disponibili immediatamente, sarà lo stesso broker a comprarsi i nostri titoli (un buon broker garantisce l’esecuzione dei nostri ordini in qualsiasi caso) e perciò per farlo deve avere delle base di liquidità garantite.

Tra i diversi broker online, vi presentiamo i dati di uno molto popolare, che vi consente di aprire un conto demo e praticare con soldi virtuali pur utilizzando la piattaforma trading originale.

 

 
Nome della società Plus500UK Ltd.
Sito Web www.plus500.it
Direzione Generale Londra, Regno Unito
Licenza e regolamento FSA
Strumenti disponibili per la negoziazione CFD: Cambi, Azioni, Materie Prime, Indici, ETF
Piattaforme Software, Web trader, iPhone, iPad, Android, altre versioni di cellulare.
Strumenti disponibili per la negoziazione Clicca qui per visualizzarli
Conto demo Tempo illimitato
Bonus gratuito (Non è richiesto alcun deposito) 25 €
Bonus sul primo deposito Sino al 30%
Metodi di deposito e di prelievo Carta di credito, PayPal, via telematica, Tratta bancaria, MoneyBookers
Deposito minimo 100 €
Commissioni di negoziazione Nessuna commissione di negoziazione
Spread minimi 2 Pip
Leva finanziaria massima 1:50
Quotazioni in tempo reale Disponibile
 

Nota: con il conto reale opererete il vostro capitale potrebbe essere a rischio così come in ogni genere di operazione finanziaria.

piattaforma plus500