Comprare Azioni a Luglio 2014, quali e perché

Migliori Piattaforme Di Trading Online Italiane 2018

Broker Caratteristiche Screenshot Apertura Conto
+ · Ampia scelta Materie Prime
· Leva 1:300
· Conto demo gratuito illimitato
· Senza Commissioni
· Deposito Min. 100€
· Trend dei trader
· Trading Nel Weekend
· Piattaforma Professionale
· Zero Commissioni
· Deposito Min. 100€

Sebbene la situazione internazionale sia abbastanza scossa dalle vicende in Ucraina e Palestina, nella finanza si vive un momento molto interessante sotto tutti i punti di vista, ma soprattutto per chi desidera comprare azioni italiane. Infatti, la Borsa Italiana vive un momento positivo soprattutto grazie al gioco dei singoli, come ad esempio BMPS e Telecom, la prima che esce da una ottimamente riuscita operazione di ricapitalizzazione, la seconda con una ristrutturazione che ha portato a risalire sopra quota 1€ (attestandosi poi verso i 90 cent).  Ma per chi desidera comprare azioni non sono soltanto questi due i titoli interessanti. Infatti, dall’inizio del 2014 vi sono altre società italiane che hanno brillato sul mercato azionario.

 

Azioni Italiane da Comprare 

Piazza Affari offre ottime opportunità, soprattutto per le azioni delle società che hanno optato per una ristruttutrazione di qualità. Ci sarà da tenere sott’occhio le azioni bancarie dopo che Mario Draghi ha messo in atto una serie di riforme che non solo olieranno l’arrugginita macchina dei prestiti, ma anche le banche che potranno avere molta più liquidità e che soprattutto saranno "costrette" in vari modi a far girare più denaro. Si tratta di un periodo di grandi manovre in cui non mancano le opportunità, per via della volatilità. Ricordatevi che con il trading online potete negoziare anche SHORT, ossia al ribasso.

La situazione Internazionale

La piazza delle azioni italiane si frappone a quella internazionale in cui invece si vive un momento di attesa. Ad esempio negli Stati Uniti, dove si sono avuti dei dati macro pessimi negli ultimi due mesi, ora pare che da giugno l’occupazione abbia avuto risultati ben al di sopra delle attese. Questo porterà a due mosse: il rialzo anticipato dei tassi d’interesse e probabilmente anche l’ennesima rata di tapering. Gli USA, in parole povere, stanno attuando una piccola austerity per curare il proprio mercato drogato di troppa liquidità. 

 

ETF Azioni Cinesi, il nuovo MSCI China

Nel frattempo, la Cina perde un po’ di terreno, ma non si può e non si deve parlare di crisi. Nel frattempo, sulla Borsa Italiana esce anche un nuovo titolo ETF Msci China A che include 460 azioni cinesi di classe A. E chi non vuole approfittarne? Noi sicuramente lo faremo. Per chi desidera comprare azioni, anche un buon ETF azionario è decisamente ottimo.