Cosa Incide sul Prezzo delle Azioni?

Cosa Incide sul Prezzo delle Azioni?

Migliori Piattaforme Di Trading Online Italiane 2018

Broker Caratteristiche Screenshot Apertura Conto
+ · Ampia scelta Materie Prime
· Leva 1:300
· Conto demo gratuito illimitato
· Senza Commissioni
· Deposito Min. 100€
· Trend dei trader
· Trading Nel Weekend
· Piattaforma Professionale
· Zero Commissioni
· Deposito Min. 100€

Comprendere il mercato delle azioni e le cause della variazione del prezzo delle azioni è essenziale se si desidera investire in azioni o comprendere i meccanismi dell’economia moderna fondata sulle società. I fattori che influenzano il prezzo sono molteplici: alcuni sono attribuibili al trend generale del mercato azionario, alcuni sono invece legai al settore del business dell’impresa a cui si fa riferimento.

Alcuni degli aspetti che maggiormente influenzano il prezzo delle azioni sono elencati qui di seguito.

L’Offerta Iniziale al Pubblico (IPO)

Prezzo delle Azioni.jpg

Il giorno dell’ offerta iniziale al pubblico (Initial Public Offering o IPO) può essere considerato il giorno più importante della vita di un’azione. La data dell’IPO generalmente si riferisce al primo giorno in cui le azioni iniziano ad essere negoziate pubblicamente, sia in Borsa che in un network chiuso come l’over-the-counter Nasdaq.

Nel giorno dell’IPO, il prezzo delle azioni può subire variazioni significative. Mentre può stabilizzarsi dopo poco tempo, il prezzo delle azioni può essere influenzato così come le aspettative per l’andamento della società nei prospetti offerti al pubblico.

Fattori che influenzano il prezzo delle azioni dopo l’IPO

Successivamente all’IPO, le azioni vengono scambiate fino a quando non si trova un prezzo appropriato basato sulla quantità di azioni emesse e la domanda di mercato. Sono molti i fattori che influenzano la creazione del prezzo delle azioni: la capitalizzazione, l’ammontare di azioni emesse, l’affidabilità della società, le performance della stessa in passato e le previsioni per il futuro.

Il prezzo di alcune azioni può essere sensibile alla materia prima principale con cui lavora, come ad esempio accade per le società di estrazione dell’oro. Altre azioni invece possono vedere il proprio prezzo variare in base alle innovazioni tecnologiche e al riscontro di mercato, così come periodicamente accade per Intel e Microsoft.

Infine, se una società aumenta i suoi profitti, il prezzo delle sue azioni salirà, causando un profitto anche per i possessori delle stesse. Al contrario, se la società non riesce ad soddisfare le aspettative degli azionisti oppure subisce delle perdite, il valore e quindi il prezzo delle azioni scende, con la relativa delusione degli investitori.

Fattori generali di mercato

Il ciclo del mercato azionario è un altro fattore che influenza il prezzo delle azioni. Nei mercati ribassisti, anche le azioni di società con alto valore intrinseco e che producono guadagni possono essere vendute senza pietà. Questo fattore può dare luogo ad eccellenti opportunità di acquisto.

Al contrario, nei mercati rialzisti (bull markets) anche le azioni delle società che non vanno molto bene tendono a crescere, per via dell’aspetto psicologico speculativo della gente durante il mercato rialzista.

Un altro importante fattore da considerare è il settore della società presa in considerazione, così come le sue concorrenti e le performance delle sue stesse azioni. Spesso, azioni di un settore importante dell’economia o delle materie prime salgono e scendono in tandem, così come nel caso delle azioni delle società di estrazione dell’oro.

Dividendi

Molte società con azioni più vecchie e più radicate pagano dei dividendi. Questi dividendi possono essere pagati agli azionisti ogni quadrimestre o semestre, a seconda della società, anche se la maggior parte di queste paga su base quadrimestrale.

Quando una compagni paga un dividendo, l’ammontare del dividendo è sottratto al valore dell’azione stessa (se le contrattazioni si chiudono a 10 euro e il dividendo è pari a 0,5 l’azione ripartirebbe da 9,5). Inoltre, al fine di ricevere il dividendo, l’azione deve essere detenuta il giorno di registrazione (record date) che tipicamente coincide due giorni dopo la data in cui viene scambiato senza dividendo (ex dividend date). L’ammontare del dividendo è pagato un giorno specifico coincide con il giorno successivo a quello di registrazione.

Mentre i dividendi possono inizialmente influenzare il prezzo delle azioni, questi solitamente non hanno molto effetto sul prezzo in generale, fatta eccezione per quando viene annunciato il pagamento di un nuovo dividendo, oppure nel caso la società abbia pagamenti dei dividendi in sospeso per differenti ragioni.

apri plus500 apri markets

+ AzioniItalia