Fiat Acquista Diritti Corriere della Sera e RCS

Fiat Acquista Diritti Corriere della Sera e RCS

Migliori Piattaforme Di Trading Online Italiane 2018

Broker Caratteristiche Screenshot Apertura Conto
+ · Ampia scelta Materie Prime
· Leva 1:300
· Conto demo gratuito illimitato
· Senza Commissioni
· Deposito Min. 100€
· Trend dei trader
· Trading Nel Weekend
· Piattaforma Professionale
· Zero Commissioni
· Deposito Min. 100€

Ottimo momento per comprare azioni Fiat: ieri 28 giugno 2013 la Fiat guidata da John Elkann ha acquistato ulteriori diritti sul Corriere della Sera, arrivando a quota 20%. L’importante società di produzione di automobili ottiene così automaticamente anche ulteriori diritti su RCS e si impone a livello nazionale come la più grande azionista nell’editoria. Le azioni Fiat potranno tener conto non soltanto di questo evento, ma anche del fatto che la stessa società detiene la maggior parte delle azioni de “La Stampa” e lo stesso John Elkann fa parte del CDM di Le Monde, The Economist e da poco anche della New Corp di Rupert Murdock. Insomma, passi da gigante nel mondo della comunicazione e soprattutto della carta stampata, per la quale Elkann si sta battendo duramente (vincendo) anche contro importanti concorrenti come Diego Della Valle.

Molto probabilmente l’acquisto dei diritti del Corriere della Sera porterà la Fiat a vedere un lunedì di Borsa infuocato, con un probabile rialzo repentino, a meno che non si giudichino soltanto le voci di bilancio (in termini di costi) per quanto riguarda l’editoria. La nostra opinione è che la Fiat potrà beneficiare di molto per via di questo acquisto e i risultati si vedranno anche in Borsa. Scommettiamo inoltre che lo stesso Elkann riuscirà a piazzare come direttore del CDS una figura a lui consona, così come è successo per il Secolo XIX.

Da questa tabella potete collegarvi al sito di Plus500 per negoziare CFD su Azioni FIAT.

  Titolo Quotazione Negozia CFD
Fiat acquista azioni Fiat
       

L’amore verso la carta stampata non è una novità in casa FIAT. Infatti, anche il “nonno” Gianni Agnelli è stato sempre portato per la chiusura di importanti accordi con le case editrici. Si ricordi infatti quanto è successo in occasione del cosiddetto salvataggio seguito all’affaire P2-Banco Ambrosiano, quando alla guida del Lingotto c’era nonno Gianni, successivamente affiancato da Cesare Romiti. Erano tempi diversi, ma le esigenze e gli obiettivi sono sempre gli stessi.

Ora, da un punto di vista pratico noi consigliamo di investire in azioni Fiat per tempo, non aspettando eventuali rialzi repentini e successivi rimorsi. Effettuate le vostre considerazioni e negoziate acquistando azioni fiat tramite CFD per accorciare i tempi burocratici. Dalla nostra pagina potete accedere ad un popolare sistema di negoziazione internazionale, sicuro, pratico, con sede a Londra. Si può negoziare con un conto reale oppure praticare in modalità demo (con soldi virtuali). Potrete passare dalla modalità demo a quella reale quando volete e senza costi aggiuntivi. La piattaforma è gratuita e molto semplice da utilizzare.