Fiat ha presentato l’Alfa Giulia

Migliori Piattaforme Di Trading Online Italiane 2018

Broker Caratteristiche Screenshot Apertura Conto
+ · Ampia scelta Materie Prime
· Leva 1:300
· Conto demo gratuito illimitato
· Senza Commissioni
· Deposito Min. 100€
· Trend dei trader
· Trading Nel Weekend
· Piattaforma Professionale
· Zero Commissioni
· Deposito Min. 100€

Con la presentazione della nuova Alfa Romeo Giulia il gruppo Fiat è intenzionato a ridare nuova luce ad un marchio che lentamente stava perdendo terreno, ma che nel passato ha sempre creato modelli sopra il milione di vendite. Il nome non è nuovo poiché riprende quello del primissimo modello che fu lanciato in Italia intorno alla fine degli anni 60 e gli inizi dei 70 e che ebbe un successo strepitoso diventando il modello più venduto del marchio. Uno dei principali obiettivi dell’azienda è di voler tornare sul mercato con prodotti unici nel loro genere, ma soprattutto che abbiano notevoli caratteristiche per poter competere con marchi prestigiosi quali Audi, Mercedes o Bmw. Anche l’amministratore delegato Sergio Marchionne è molto soddisfatto del progetto finito e alla presentazione ha già annunciato che nel corso del 2015 ci saranno altri strabilianti modelli da presentare.

Caratteristiche della nuova autovettura

Secondo i dirigenti e gli amministratori dell’azienda del gruppo FCA il nuovo modello creato ha notevoli caratteristiche uniche che la renderebbero una berlina da sogno. Ecco di seguito riportate le notizie più importanti uscite alla presentazione di poco fa:

  • Uno dei primi a parlare sul palco è stato l’amministratore Harald Wester che attraverso un breve dialogo con i giornalisti presenti in sala ha affermato la voglia del gruppo FCA di creare delle auto uniche e non solo di “costruirle”. Stando a queste parole, guardando e provando l’Alfa Giulia spiccano fin da subito caratteristiche fondamentali che racchiudono un rapporto peso/potenza, un design e un bilanciamento dalle massime prestazioni.
  • Di seguito è stato Philippe Klief a prendere il centro del palco di presentazione ed a lui è stato affidato il compito di spiegare alcune caratteristiche tecniche dell’auto. Nel suo discorso ha parlato della necessità di porre la dinamicità di guida ai massimi livelli e anche dei nuovi sistemi disponibili come ad esempio lo Chassis Domain Control per regolare i vari parametri e il Torque Vectoring.

FCA: dati record nell’economia Italiana

Il gruppo Fiat è sicuramente uno dei più importanti presenti nel territorio Italiano e da sempre è stato protagonista nell’economia della nazione anche in periodi bui come questo degli ultimi tempi oppure quello degli anni sessanta e inizio settanta. È proprio Confindustria attraverso un suo report mensile a confermare una leggera ripresa dell’economia e del prodotto interno lordo, analizzando tutti i mercati presenti nel sistema. I dati più sorprendenti si sono registrati nella produzione di autoveicoli segnando un incoraggiante +21% nei primissimi mesi del 2015 con ottime aspettative per il futuro. Una dichiarazione di poco fa del gruppo Fiat è stata quella di voler arrivare a produrre oltre 5 milioni di auto e tornare così in cima al mondo per quanto riguarda le vendite.

Clicca qui e fai trading con i CFD su azioni Fiat

Cosa potrebbe succedere a livello azionario?

Oltre alle banche anche il gruppo Fiat potrebbe essere uno dei protagonisti indiscussi a Piazza Affari facendola aprire in rialzo rispetto ai giorni passati. Con il lancio della nuova autovettura Giulia e con le milioni di vendite aziendali si potrebbe vedere a breve un innalzamento del titolo in ambito borsistico. Possiamo inoltre aspettarci ottimi risultati per il lungo periodo anche perché nel corso del 2015 dovranno essere presentati altri sette progetti automobilistici. Comprare azioni Fiat potrebbe essere molto vantaggioso e portare ottimi risultati dati dalle fluttuazioni del prezzo delle stesse nel mercato azionario.