Nozioni Base sulle Azioni – Tipologie di Azioni

Nozioni Base sulle Azioni – Tipologie di Azioni

Migliori Piattaforme Di Trading Online Italiane 2018

Broker Caratteristiche Screenshot Apertura Conto
+ · Ampia scelta Materie Prime
· Leva 1:300
· Conto demo gratuito illimitato
· Senza Commissioni
· Deposito Min. 100€
· Trend dei trader
· Trading Nel Weekend
· Piattaforma Professionale
· Zero Commissioni
· Deposito Min. 100€

Il mercato delle azioni è tradizionalmente il centro delle transazioni che comprendono l’acquisto e la vendita di differenti titoli societari. Molti tipi di azioni possono essere scambiati sia in Borsa che sull’ECN (Electronic Communications Network). Solitamente, gli investitori classificano le azioni in due gruppi principali così come descritto qui di seguito.

Azioni Ordinarie

Azioni Ordinarie

Quando molta gente parla di azioni, solitamente si riferisce alle azioni ordinarie. L’azione ordinaria consiste in una forma di titolo emesso da una società che rappresenta la più piccola parte di proprietà di quella società.

L’azione ordinaria solitamente dà diritto di voto. Ciò significa che quando la società deve prendere delle decisioni importanti, i possessori di azioni possono votare sulle decisioni da prendere come ad esempio selezionare un nuovo Dirigente oppure procedere con un’operazione di espansione della stessa società attraverso la emissione di nuove azioni.

Il detentore di titoli azionari partecipa anche ai guadagni della compagnia tramite il pagamento dei dividendi. Tuttavia, vi sono molte società che non pagano dividendi per le azioni ordinarie.

 

Azioni Privilegiate

Le azioni privilegiate sono azioni che godono di alcuni vantaggi rispetto alle azioni ordinarie, come ad esempio in caso di liquidazione causa bancarotta o ad altre situazioni.

Per esempio, molte società pagano regolarmente i dividendi alle azioni privilegiate, mentre potrebbero non pagarle per le azioni ordinarie. Nonostante ciò, le azioni privilegiate raramente danno diritto di voto, e in molti casi ne danno un diritto ridotto.

Azioni Privilegiate

Un’altra importante differenza deriva dal fatto che azioni privilegiate di una società generalmente sono vendute con un sovrapprezzo rispetto alle azioni ordinarie, spesso a causa della maggiore sicurezza e del rendimento del titolo. Inoltre, le azioni privilegiate potrebbero non risultare così liquide sul mercato così come quelle ordinarie.

Stranamente, molte azioni privilegiate sono "callable", ciò vuol dire che la società può riacquistare o rilevare queste azioni in ogni momento ad un determinato prezzo. Ovviamente, le azioni privilegiate callable di una società generalmente richiedono un riacquisto del titolo ad un prezzo maggiore di quello negoziato. Infine, molte azioni privilegiate sono divise in più "classi" diversificate ad esempio tra quelle che danno diritto al voto e quelle che non ne danno. Queste azioni solitamente hanno delle etichette con scritte tipo "azione privilegiata di tipo A" oppure "azione privilegiata classe B" e possono perciò differire anche nel prezzo ed essere inserite in punti diversi nella gerarchia di diritti in caso di liquidazione.

Titoli Convertibili

A parte le azioni ordinarie e privilegiate, alle volte le società offrono agli investitori dei titoli convertibili. I titoli convertibili possono trasformarsi in bond i quali sono convertibili in azioni ordinarie o privilegiate che possono successivamente essere cambiate in un alto numero di quote di azioni ordinarie dall’investitore nei termini previsti.

Le azioni privilegiate convertibili sono quote di azioni privilegiate che offrono a chi le possiede un’opzione di convertibilità. Le azioni privilegiate convertibili solitamente richiedono il possedimento delle stesse per un determinato periodo prima che le stesse possano dare diritto alla conversione. Passato un certo periodo di tempo, si acquisisce il diritto alla convertibilità ovvero la possibilità di convertire le azioni privilegiate in azioni ordinarie nel rapporto di conversione specificato nel prospetto.

Le azioni che sono convertibili e/o privilegiate danno luogo a diritti che sono consultabili prima dell’acquisto leggendone il prospetto. Va detto che l’acquisto di varie tipologie di azione oltre quelle ordinarie è una prassi ormai consolidata di molti investitori. Questo rientra nella logica di diversificazione dell’investimento. Inoltre, come detto in precedenza, i vari tipi di azione sono caratterizzati da liquidità differenti. Per concludere, va detto che informarsi bene prima dell’acquisto ripaga il tempo investito per la scelta, perciò studiate bene i titoli che desiderate negoziare a seconda che lo vogliate fare per investire o per speculare.

+ AzioniItalia