Perché le Società Emettono Azioni

Migliori Piattaforme Di Trading Online Italiane 2018

Broker Caratteristiche Screenshot Apertura Conto
+ · Ampia scelta Materie Prime
· Leva 1:300
· Conto demo gratuito illimitato
· Senza Commissioni
· Deposito Min. 100€
· Trend dei trader
· Trading Nel Weekend
· Piattaforma Professionale
· Zero Commissioni
· Deposito Min. 100€

In generale, la prima ragione per la quale le società emettono azioni è quella di aumentare il proprio capitale. La fonte tradizionalmente più importante da cui attingere per l’aumento delle proprie risorse finanziare è il mercato azionario. Inoltre, emettendo azioni, una compagnia può condividere la sua proprietà. Questo aiuta a diminuire i rischi causati dalla gestione di un’azienda affidata a poche mani.

Questo può aiutare a spiegare molte cose per comprendere meglio ciò di cui parleremo: il primo concetto da capire è quello di capitale e di come sia legato all’emissione di azioni.

Capitale

Come esempio, si consideri una situazione in cui si intenda avviare una piccola attività, come un ristorante. Ovviamente, per partire occorrerebbe effettuare qualche spesa che includa equipaggiamento per la cucina, sedie, provviste di cibo. Tutto il denaro utilizzato per l’acquisto di questi elementi viene chiamato "capitale".

Fondamentalmente, tutto questo patrimonio liquido dell’azienda, incluso il denaro utilizzato per comprare le provviste, è considerato capitale. Ora, nel caso non si possieda abbastanza denaro, cosa si potrebbe fare?

Debito e Equity

Per risolvere questo problema, le compagnie hanno due opzioni. Possono vendere tutte le quote delle azioni che rappresentano l’equity della compagnia oppure chiedere in prestito dei fondi ricorrendo a finanziamenti a debito.

Quando si è proceduto all’acquisto di tutto l’equipaggiamento del ristorante, si sarà effettivamente "nel business". L’equity sta semplicemente per "proprietà del business".

L’equity nel business è tipicamente riferito alle azioni. Perciò, al fine di finanziare l’acquisto di equipaggiamento aggiuntivo per il ristorante, si potrebbe:

  1. Emettere azioni che rappresentino una proprietà parziale del business, a qualche amico o membro di famiglia a cui piacerebbe partecipare ai profitti generati dall’attività,
  2. oppure

  3. Chiedere denaro in prestito ad una banca o ad un finanziatore al quale poi si pagherebbero (almeno solitamente) gli interessi

Pro e Contro dell’Emissione di Azioni

I vantaggi che riceve un’azienda che emette azioni invece di indebitarsi includono:

  • La possibilità di ottenere molti più fondi rispetto a quanti ne otterrebbe con un prestito
  • A differenza di quanto avverrebbe con i prestiti, con le azioni le società non sarà costretta a pagare periodicamente degli interessi
  • La compagnia non dovrà restituire l’intero ammontare del prestito così come nel prestito

Gli svantaggi dell’emissione di azioni includono:

  • I proprietari devono condividere la propria proprietà e i profitti con gli azionisti.
  • Gli azionisti godono di diversi diritti tra i quali il diritto di voto, il quale può influire sulle operazioni della compagnia.

 

In generale, una società che emette azioni ha molti più vantaggi che svantaggi.

 

Vantaggi degli Azionisti

Ora consideriamo il punto di vista degli azionisti, ovvero di coloro che possiedono azioni. Questi godono di diversi vantaggi tra cui:

  • La possibilità di partecipare ai profitti futuri
  • Aumento dei guadagni se la società miete successi
  • Diritto di voto
  • Possibili dividendi

 

Gli azionisti guadagnano nel caso la compagnia mieta successi poiché il prezzo delle azioni in questo caso sale. Come risultato, l’azionista guadagnerà proprio sulla differenza tra il nuovo prezzo e quello di acquisto. Questa è la principale ragione per cui la gente investe in azioni.

Infine, gli investimenti in azione hanno prodotto tanti milionari. Ad esempio, gli impiegati di Microsoft che ricevettero le azioni e che successivamente hanno venduto ad altri fino ad ottenere 12.000 milionari e 4 miliardari da quando i titoli furono emessi nel 1986.